Milano da Vedere

Basilica di San Lorenzo Maggiore - Milano
Basilica di San Lorenzo Maggiore
20 Giu

Basilica di San Lorenzo Maggiore

Basilica di San Lorenzo Maggiore. Nonostante la basilica di San Lorenzo sia una delle più antiche chiese milanesi e fosse sin dalla sua costruzione uno dei maggiori monumenti di Milano e dell’Occidente cristiano, non sono finora noti scritti esaustivi precedenti al Rinascimento. La mancanza di documenti ufficiali dell’epoca rende quindi impossibile fornire informazioni certe e univoche riguardo alla fondazione della basilica.

Secondo quanto riportato dal Torre, la basilica di San Lorenzo risalirebbe ad un periodo compreso tra la fine del III e l’inizio del IV secolo. Quando l’imperatore Massimiano avrebbe ordinato la costruzione di un tempio dedicato ad Ercole. Andato bruciato il tempio, sui suoi resti sarebbe stata costruita la primitiva chiesa dedicata a San Lorenzo.

Altre descrizioni circa l’origine della chiesa parlano di un edificio termale di forma ottagonale costruito da Nerone. Accostamento ricavato dall’assonanza col torrente Nirone che anticamente scorreva in prossimità della chiesa. Mentre secondo un tradizione riportata da Bonvesin de la Riva e Galvano Fiamma il complesso nacque come mausoleo di Galla Placidia. Altre ulteriori ipotesi indicavano l’origine della basilica come un tempio ariano.

Basilica di San Lorenzo Maggiore – Ultimi Scavi

Gli ultimi scavi archeologici hanno infine chiarito come la basilica sia stata eretta all’inizio del V secolo. Per le fondamenta furono infatti utilizzati blocchi di pietra del vicino anfiteatro demolito nel 401. Nel Catalogo dei Vescovi milanesi, la basilica viene indicata come luogo di sepoltura del vescovo Eusebio di Milano tra il 451 e il 462. Per cui il luogo di culto era, se non completato, quantomeno in stato avanzato di costruzione.

Queste considerazioni rendono plausibile l’ipotesi che la chiesa fosse stata costruita come chiesa palatina da Flavio Stilicone. Tutore del giovane imperatore Onorio. Un altro documento originale risalente agli anni a cavallo tra il 490 e il 512 narra della costruzione di una cappella per volere del vescovo Lorenzo I: l’anno della dedica della chiesa a San Lorenzo è invece ignoto, tuttavia è noto che l’intitolazione al martire era già avvenuta nella seconda metà del V secolo.

Basilica di San Lorenzo Maggiore – Colonne di San Lorenzo

Il complesso era in origine introdotto da un quadriportico, il cui ingresso era a sua volta preceduto da sedici colonne di ordine corinzio prelevate da un tempio romano nelle vicinanze. Oggi conosciute come le colonne di San Lorenzo. Dell’aspetto interno originale è noto solo che questo fosse decorato con stucchi, marmi colorati e mosaici, secondo quanto descritto nel Versum de Mediolano civitate redatto nell’VIII secolo.

Basilica di San Lorenzo Maggiore – Indirizzo

Corso di Porta Ticinese 39 – Milano

Leave a Reply